Si inaugura, presso la Galleria Civica di Monza, la Mostra

DONNE DI CARTA: DA GOYA A PICASSO

con le opere della collezione grafica di Federica Galli


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

La mostra "Arborea - i monumenti vegetali di Federica Galli e Beth Moon"

è stata inaugurata Venerdì 16 dicembre al Museo delle Scienze Naturali di Trento (www.muse.it)

La mostra è visitabile fino al 12 febbraio.
Allestimento dell'Architetto Michele Piva

Federica sarebbe felice, avrebbe apprezzato le immagini di Beth Moon, avrebbe saputo raccontarci tanti aneddoti del suo affascinante viaggio fra i grandi testimoni, sopravvissuti, verdi della nostra terra...

Visitate la mostra!


La Fondazione Federica Galli vi aspetta all'inaugurazione della mostra:
ARBOREA - I MONUMENTI VEGETALI DI FEDERICA GALLI & BETH MOON
MUSE - Museo delle Scienze di Trento
VENERDì 16 DICEMBRE - ore 17.30
La mostra, che nasce da un progetto della Fondazione Federica Galli di Milano vede dialogare i monumentali alberi incisi ad acquaforte dalla Galli con i colossi naturali fotografati dalla Moon, che li eterna attraverso la particolare tecnica della stampa al platino palladio.
Allestimento a cura dell’architetto Michele Piva
Testi - Texts
Tiziano Homoradix Fratus
Curatela scientifica – Scientific curation
Osvaldo Negra, Francesco Rigobello
Coordinamento generale - General coordination
Giulia Grassi
Grafica - Design
Elena Brandolini
Traduzioni - Translation
Blanco y Negro snc

Con la collaborazione della Galleria PH Neutro di Pietrasanta

MUSE – Museo delle Scienze di Trento
Corso del Lavoro e della Scienza 3, 38122 Trento
Aperto da martedì a venerdì dalle 10.00 alle 18.00, sabato, domenica e festivi dalle 10.00 alle 19.00.
Ingresso (compreso nel costo del biglietto): intero € 10,00, ridotto € 8,00
Tel. +39.0461.270311
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
www.muse.it


PINACOTECA DI BRERA
I BOSCHI DELLA PIANURA LOMBARDA: LA CULTURA FORESTALE DI ETA' NAPOLEONICA NEL MILANESE
Nel periodo napoleonico a Milano si manifesta un particolare interesse per i temi forestali, sia per il ruolo economico che i boschi rivestono nella società di allora sia per il loro preoccupante degrado che richiede interventi organici.
Orario: 16.30

Dove: Biblioteca Nazionale Braidense, Sala Maria Teresa

Ingresso: ingresso libero fino ad esaurimento posti

Conferenza di Paolo Lassini, dottore Forestale, docente presso l’Università degli Studi di Milano (Tecniche di riqualificazione del sistema rurale).

Gli intellettuali del tempo dibattono approfonditamente sullo stato e il ruolo dei boschi e sulle strategie da attuare per il loro necessario e condiviso ampliamento, miglioramento e regolamentazione a favore delle attività produttive e dell’equilibrio del territorio.

Il governo del Regno, a seguito di un lungo e acceso dibattito, sulla base delle risultanze degli studi di una commissione incaricata e rifacendosi allo schema delle normative francesi, emette per la prima volta una legge forestale per una gestione unitaria dei boschi nell’intero Regno d’Italia.

Nello stesso periodo vengono redatti a Milano alcuni manuali forestali sorprendenti per la qualità e ancora attuali per alcune innovazioni tecniche.
Con la caduta del Regno d’Italia nel 1814 molte delle iniziative proposte in campo forestale vengono disattese o contrastate, certamente non a vantaggio della buona gestione di boschi.

Nell’immagine: Quercia secolare del Bosco della Forestina a Cisliano, incisione di Federica Galli (2006)

Per informazioni:

Biblioteca Nazionale Braidense, Sala Maria Teresa, via Brera 28, Milano
tel. 02 8646 0907
email: b-brai.comunicazionebeniculturali.it



DOCENTE
BRUNO BIFFI

LUNEDì 17 OTTOBRE - LEZIONE APERTA E

GRATUITA


LUOGO: Fondazione Federica Galli - Viale Bianca Maria, 26 - Milano

INFO E ISCRIZIONI
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
345 00 81 289

mostra a cura di Giulia Grassi
laboratorio a cura di Leo Ragno
mostra e presentazione a cura di Leo Ragno e Giulia Grassi

Inaugurazione: Mercoledì 28 settembre ore 18.00

 

La mostra MONO(A)TYPIC riunisce le opere di giovani artisti che, vicini per formazione e produzione alla tecnica pittorica, vogliono scoprire il mondo della grafica d’arte attraverso l’esperienza del Monotipo.

Il workshop a loro dedicato, si è tenuto presso la Fondazione Federica Galli di Milano (16-18 settembre) ed è stato una positiva occasione di confronto per dispiegare e porre in discussione i termini della propria ricerca: quale rapporto unisce la Pittura – personale punto di partenza e comune bagaglio esperienziale- ed il Monotipo, nuova via sperimentativa?

Di riflesso anche lo spettatore sarà invitato ad interrogarsi di fronte ai lavori realizzati durante il Workshop tenuto dall’artista Leo Ragno ed esposti nelle sale della Fondazione Federica Galli, dal 29 Settembre all’8 Ottobre.


Artisti:

 

Agnese Guido

Bruno Marrapodi

Dario Molinaro

Giuseppe Paolillo

Nicola Caredda

Silvia Mei

 

Orario di vistia della mostra:

29 settembre all'8 ottobre - dalle 16.30 alle 19.00

L’incisore e stampatore Bruno Biffi, responsabile dei nostri laboratori di grafica,
è stato invitato alla Calcografia Nazionale di Roma nell'ambito degli appuntamenti "Artisti in Stamperia"
Domenica 25 Settembre 2016
15.30-17.30
Stamperia e Museo didattico dell'Istituto centrale per la grafica
Vi a della Stamperia 6 - 00187 Roma


L'artista sarà impegnato, con la collaborazione del personale tecnico dell'Istituto, nella realizzazione in diretta di alcune opere che avranno come soggetto i quattro elementi, terra, aria, acqua e fuoco, applicando l'originale tecnica calcografica dell'ossidazione pilotata attraverso una dimostrazione pratica. Sarà possibile, per quanti entreranno in Stamperia, assistere all'interno processo di produzione di un'opera calcografica: dall'incisione della matrice alla stampa, in un continuo e costante dialogo tra artista, stampatore e pubblico. La partecipazione al eorkshop è libera, senza prenotazione, per un massimo di 20 persone.

La duplice formazione come incisore e come stampatore, permette a Bruno Biffi di mettere in pratica stratagemmi tecnici inusuali , talvolta del tutto inediti, che conferiscono alle sue opere un segno identificabile ed unico, come quello attenuto attraverso la “tecnica dell’ossidazione pilotata”. La grande esperienza tecnica coniugata alla sua professionalità di stampatore gli permette, senza intermediari e in tempi rapidi, di dominare un processo tecnico e creativo assolutamente inedito di “scrittura” e di esplorarne tutte le potenzialità. Non a caso la Dott.ssa Alida Moltedo, responsabile delle Collezioni di Stampe e disegni della Calcografia presso l’Istituto Centrale per la grafica a Roma (MiBACT), in occasione della mostra personale dell’artista “ Il cielo in una stanza” (2015) presso la sede di Confapi, ha scelto sette stampe da acquisire a quelle collezioni: Cielo XI, Cielo XII, Cielo XXIII, Cielo XXIV, Cielo XXVII, Cielo XXX, Cielo XXXII, di differenti dimensioni, ma realizzate tutte con la tecnica dell’ossidazione su ferro.

LA TECNICA DELL’OSSIDAZIONE PILOTATA

Si tratta di ottenere sulla lastra un’ossidazione pilotata, guidata, programmata in antecedenza. Essa consiste nel lavorare una lastra vergine di ferro o di alluminio sulla quale, mediate pennello, viene steso un liquido a base di sale e di acidi miscelati fra loro. Nella fase iniziale, non si opera per “incisione” sulla lastra, ma solo attraverso il pennello, che conferisce alla tecnica un carattere specificatamente pittorico. La lastra viene preparata con il bianco di Spagna per far sì che il liquido acido e salino depositato sia controllato. Esso diviene ruggine in un tempo variabile a seconda della sua concentrazione (è un processo che può durare alcuni giorni), e solo successivamente, l’artista interviene con il raschietto, il brunitoio, le pietre e la tela smeriglio per ottenere una scala di grigi diversificati. Sulla lastra si genera così una zona porosa che, alla fine dell’inchiostratura, trattiene i neri e permette di stampare tutti i segni e le macchie create dall’artista. Soltanto l’esperienza consolidata permette di modulare effetti voluti e definire un segno primario individualizzato. L’artista, naturalmente, non deve perdere l’occasione di cogliere, in corso d’opera, gli imprevisti chimici e di beneficiarne.

Bruno Biffi è nato a Lecco il 21 dicembre del 1952. Vive a Galbiate e ha lo studio nella sua città natale, in Via Bezzecca, dove opera come incisore e stampatore. Inizia però la sua carriera artistica come pittore, nel 1980, coinvolto da un collega di lavoro e, a partire dal 1987, si dedica anche all’incisione. Negli anni 1988 e 1989, parallelamente al lavoro in fabbrica, frequenta i Corsi Internazionali di Tecnica dell’Incisione presso l’“Accademia Raffaello” di Urbino. È del 1992 la prima mostra d’incisione, dove sono presentati, fra i lavori, anche quelli realizzati attraverso una tecnica personalizzata: il ciclo di incisioni chiamato “Ipotesi di Paesaggio”. Tra il 1997 e il 2008 si dedica esclusivamente all’attività di stampatore per importanti autori, tra cui Giancarlo Vitali, Velasco e Giansisto Gasparini.

 


 

Federica Galli in esposizione all'Auditorium la Verdi

Vi aspettiamo
Giovedì 15 settembre ore 18,30

Largo Gustav Mahler | Milano

In mostra una sintesi delle più belle acqueforti di Federica Galli su Milano
venti opere in esposizione

15 settembre - 23 ottobre 2016

 

 

 


 

 

Appuntamento musicale presso la Fondazione Federica Galli:


IN OCCASIONE DI PIANO CITY 2016

GIROLAMO FRESCOBALDI: ARIA SULLA FOLLIA E ALTRE VARIAZIONI

Clavicembalista: Daniele PRONI

Sabato 21 Maggio, ore 17.30


 

 


 

 

Appuntamento Letterario presso la Fondazione Federica Galli:


GAETANO FRACASSIO - L'Erbario di FrateCassio, Ed. Solo, 2016

GIOVEDì 12 MAGGIO 2016 - ORE 18.30

Introduce Chiara Gatti

voce critica del quotidiano La Repubblica

 

 

Il volume, a tiratura limitata (350 esemplari numerati e firmati), contiene 30 tavole dipinte su tela e 20 disegni antropomorfi,

corredati da una didascalia e da impressioni letterarie che spiegano i veri protagonisti di questo piccolo trattato.

L'Erbario mostra un repertorio essenziale di erbe di quotidiana utilità, un manuale di primo soccorso punteggiato di aneddoti e leggende,

credenze di altri paesi e retaggi di importanti culture primigenie.

 

 


 

 

Per coloro che volessero ricordare

Federica Galli

a sei anni dalla sua scomparsa

segnaliamo una S.Messa a lei dedicata

domenica 7 febbraio 2016, alle ore 10

all'Abbazia di Viboldone | San Guliano Milanese

 

 


 

Invitiamo tutti i nostri visitatori a intervenire

alla premiazione

del Premio Sciascia, amateur d'estampes, VIII edixione

giovedì 4 febbraio, alle ore 18

alla Sala della Balla

Castello Sforzesco | Milano

 

Saranno presenti gran parte degli autori delle oepre

l'assessore Filippo Dal Corono

e molti altri rappresentanti delle associazioni, gallerie, fondazioni, consolati che hanno partecipato alla riuscita del premio

 

a seguire si aprirà la mostra collaterale in Omaggio a Luigi Bartolini (e sarà presente la figlia)

 

§§§

 

Sabato 6 febbraio, dalle ore 11 alle ore 14

INAUGURAZIONE

della mostra di tutte le opere in concorso

Interverranno anche in questa iniziativa molti degli artisti

e sarà un'occasione per incontrare, fra gli altri, i Maestri Keisei Kobayashi, Michale Goro ed Evan Summer,

che arrivano appositamente dal Giappone e dagli Stati Uniti

Fondazione Federica Galli

Viale Bianca Maria 26 | Milano

La mostra sarà aperta nei giorni da martedì a venerdì, dalle 15 alle 19 | per informazioni T. 345 00 81 289

fino al 27 febbraio 2016

 


 

 

 

39 Vedute di Venezia

Federica Galli ritorna a Venzia

nella prestigiosa sede

della Scuola Internazionaledi Grafica


P

Inuagurazione martedì 2 febbraio 2016, alle ore 18

Oraio esposizione: Da lunedì a venerdì, 09:00-13:00 / 14:00-18:00

Catalogo e prezzi delle opere sono disponibili in Segreteria

 

Saranno esposte TUTTE le opere incise dalla Galli fra il 1982 e il 1986

Per informazioni www.scuolagrafica.it

 

 

 


 

 

 

Segnaliamo il nuovo appuntamento con

il Premio Internazionale Amateur d'estampes dedicato a

Leonardo Sciascia

l'ottava edizione parte come di consueto da Palermo

e terminerà, con la premiazione, a Milano

 

Inaugurazione:

30 gennaio

Fondazione Whitaker

Villa Malfitano, Via Dante 167, Palermo

 

Ventinove incisori da tredici Paesi

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

Se cerchi uno spazio a Milano per esporre

 

arte, fotografia o oggetti di design

La fondazione Federica Galli fa per te

250 mq nel cuore di Milano, ma fuori dall'area C

per informazioni: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

La facciata del palazzo padronale, sede della fondazione

 

Prima sala, con ampie pareti e appoggi

 

La sala del torchio, funzionante, con altre pareti a disposizione

La sala del torchio, funzionante, con altre pareti a disposizione

 


 

 

mercoledì 20 novembre - ore 17.30

Vi aspettiamo in Viale Bianca Maria 26

per la presentazione della pubblicazione

 

Nel scür

con sette poesie inedite di Franco Loi

e sette incisioni originali di Bruno Biffi

a cura di Edizioni "Quaderni di Orfeo"

saranno presenti il poeta e l’artista

seguirà un aperitivo


 

 

 

 

 


Federica Galli ha conquistato anche Londra!!!!!

 

Grande successo ieri all'inaugurazione della mostra Gli Alberi di Federica Galli, presso Sotheran's of Sackville Street (Piccadilly). La mostra si terrà s Londra fino al 28 giugno.

 


 

Cari Amici,

Federica Galli rappresenterà la grafica in una mostra che si prospetta essere un'esposizioni di grande interesse scientifico ed artistico  in ambito naturalistico- botanico.
Una rosa dei più significativi artisti contemporanei internazionali, che traggono ispirazione dalla flora, verranno messi in mostra nelle prestigiose sale di  Palazzo Lanfranchi, nel cuore di Pisa.
Un'occasione per una visita  fuori dal comune,
Vi aspettiamo!
Museo della grafica - Palazzo Lanfranchi
Lungarno Galilei 9 - 56125 Pisa
Orari: lunedì chiuso. martedì-venerdì, ore 10:30-12:30 e 16:30-18:30. sabato e domenica, ore 10:30-18:30
Telefono: +390502216060
e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


 


 

VI ASPETTIAMO SABATO 9 MARZO ORE 17.00 PRESSO PALAZZO LEONE DA PEREGO A LEGNANO, PER L'INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA "DONNE DI CARTA - LA FIGURA FEMMINILE NELLA COLLEZIONE GRAFICA DI FEDERICA GALLI".
PER PARTECIPARE ANCHE VOI AL PROCESSO CREATIVO, POTRETE ASSISTERE ALLA DIMOSTRAZIONE A STAMPA DELL'INCISORE E STAMPATORE BRUNO BIFFI.

LA MOSTRA SI TERRà FINO AL GIORNO 28 APRILE 2013.
ORARI DI APERTURA: Sabato: 15.00 - 19.00
Domenica e festivi: 10.00 - 12.30 / 15.00 - 19.00
INGRESSO LIBERO

PER QUALSIASI INFORMAZIONE CONTATTARE PALAZZO LEONE DA PEREGO: 0331.471335 - www.spaziartelegnano.com


Siamo lieti di segnalare che il giorno LUNEDì 4 MARZO 2013, inaugura presso la Fondazione Federica Galli (Viale Bianca Maria 26, mart.-ven. -- h.15.00/19.00), la mostra dal titolo:

TRACCE MARMO LEGNO SABBIA - LE XILOGRAFIE DI MIREILLE ARDITI.

La mostra rimarrà aperta fino a Sabato 9 Marzo 2013.

NON MANCATE!!!!


Per chi fosse interessato, ricordiamo che Domenica 10 Febbraio p.v., si terrà, presso le Benedettine dell'Abbazia di Viboldone, una messa in ricordo


della nostra amata Federica Galli, in ricorrenza del quarto anno dalla morte.


VI FORNIAMO, DI SEGUITO, LE INDICAZIONI STRADALI:

https://maps.google.it/maps?ie=UTF8&cid=15283941969596980292&q=Benedettine+Dell%27Abbazia+di+Viboldone+-+Monastero&iwloc=A&gl=IT&hl=it

 

 


 


LA FONDAZIONE FEDERICA GALLI IN COLLABORAZIONE CON L'ASSOCIAZIONE AMICI DI SCIASCIA ED IL COMUNE DI MILANO, DANNO VITA A TRE INIZIATIVE DEDICATE ALLE PASSIONI ED AL PENSIERO DI

LEONARDO SCIASCIA:


Giovedì 31 gennaio : Castello Sforzesco - Sala della Balla - MILANO

Venerdì 1 febbraio : Fondazione Federica Galli - MILANO

Venerdì 8 febbraio : Biblioteca Centrale di Palazzo Sormani - Sala del Grechetto - MILANO


Nel dettaglio:


giovedì 31 gennaio, ore 18,30

Castello Sforzesco - Sala della Balla

Milano

In occasione della proclamazione dei vincitori

della VII edizione del premio

Leonardo Sciascia, amateur d'estampes


assegnazione dei € 2.500 al vincitore del primo premio


Claudio Salsi direttore Musei Civici Milano

Renato Albiero, presidente Amici di Leonardo Sciascia

Lorenza Salamon, presidente Fondazione Federica Galli

ospite d'eccezione Andrea Kerbaker, scrittore

Autorità.

 

Un premio internazionale che ha le sue radici in Italia,

culla dell'arte incisoria.

La concomitanza della mostra di incisioni permette di conferire

all’iniziativa un carattere di particolare originalità allargando

l’orizzonte della riflessione dalla dimensione del diritto

a quella dell’arte figurativa.

 

Per informazioni

si prega contattare:

Fondazione Federica Galli

T. 345 00 81 289

info@federicagalli.com


 

Venerdì 1° febbraio 2013, ore 13,00


Fondazione Federica Galli


Viale Bianca Maria, 26


Milano


T.3450081289

 

Inaugurazione della mostra di tutte le opere in concorso alla VII Edizione del Premio Leonardo Sciascia

 

con dimostrazione al torchio, aperta al pubblico.

 

Una mostra che vede ventisei incisori da quattordici paesi europei ed extraeuropei.


Orario mostra (ingresso libero):

 

dal 2 al 23 febbraio 2013 da martedì a